NOTA! Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Trattamento dei dati personali

In riferimento al D.lgs 30 giugno 2003 n. 196 (codice in materia di protezione dei dati personali), le comunichiamo che ogni attenzione è posta a tutelare la riservatezza e la privacy dei visitatori del presente sito ed il trattamento dei suoi dati personali è finalizzato alla gestione delle operazioni descritte ed all'invio di nostro materiale informativo.
L’informativa è resa soltanto per il sito centrostudistasa.eu e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite appositi link
L'invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica ai nostri indirizzi e-mail di contatto comporta la successiva acquisizione dell'indirizzo del mittente, necessaria per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali contenuti nella missiva, che saranno utilizzati solo per lo scambio di informazioni tra centrostudistasa ed il proprietario dell'indirizzo e-mail inviato.
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettifica (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003) . Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.
Le richieste vanno inoltrate al Titolare del trattamento.
Per far valere tali diritti, l'Utente può rivolgersi direttamente al Titolare del Trattamento dei Dati personali all'indirizzo centrostudistasa@gmail.com

Gli applicativi software utilizzati in questo Sito possono contenere la tecnologia “cookie”. I cookie hanno principalmente la funzione di agevolare la navigazione da parte dell’utente. I cookie potranno fornire informazioni sulla navigazione all’interno del Sito e permettere il funzionamento di alcuni servizi che richiedono l’identificazione del percorso dell’utente attraverso diverse pagine del Sito. Per qualsiasi accesso al sito, indipendentemente dalla presenza di un cookie, vengono registrati il tipo di browser, il sistema operativo (es. Microsoft, Apple, Android, Linux, ecc…), l’Host e l’URL di provenienza del visitatore, oltre ai dati sulla pagina richiesta. L’utente ha comunque modo di impostare il proprio browser in modo da essere informato quando ricevete un cookie e decidere in questo modo di eliminarlo. Ulteriori informazioni sui cookie sono reperibili sui siti web dei fornitori di browser.

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccole stringhe di testo che vengono salvate nel computer dell’utente quando si visitano determinate pagine su internet. Nella maggior parte dei browser i cookie sono abilitati di default, tuttavia in fondo a questa pagina ci sono le informazioni necessarie per modificare le impostazioni dei cookie sui browser. I cookie che generiamo non sono dannosi per il device, non conserviamo informazioni identificative personali, ma usiamo informazioni per migliorare la permanenza sul sito. Per esempio sono utili per identificare e risolvere errori.
I cookie possono svolgere diverse funzioni, come ad esempio di navigare fra le varie pagine in modo efficiente e in generale possono migliorare la permanenza dell’utente. Il titolare si riserva il diritto di utilizzare i cookie, con il consenso dell’utente ove la legge o i regolamenti applicabili così stabiliscano, per facilitare la navigazione su questo sito e personalizzare le informazioni che appariranno. Il titolare si riserva inoltre il diritto di usare sistemi simili per raccogliere informazioni sugli utenti del sito, quali ad esempio tipo di browser internet e sistema operativo utilizzato, per finalità statistiche o di sicurezza

Tipi di cookie

I cookie poi si distinguono in “di sessione” e “persistenti”, i primi una volta scaricati vengono poi eliminati alla chiusura del Browser, i secondi invece vengono memorizzati fino alla loro scadenza o cancellazione. I cookie di sessione utilizzati hanno lo scopo di velocizzare l’analisi del traffico su Internet e facilitare agli utenti l’accesso ai servizi offerti dal sito. I cookie di sessione vengono principalmente utilizzati in fase di autenticazione, autorizzazione e navigazione nei servizi ai quali si accede tramite una registrazione. La maggior parte dei browser è impostata per accettare i cookie. Se non si desidera accettare i cookie, è possibile impostare il computer affinché li rifiuti oppure visualizzi un avviso quando essi vengono archiviati. Se l’interessato rifiuta l’uso dei cookie alcune funzionalità del sito potrebbero non funzionare correttamente ed alcuni dei servizi non essere disponibili. L’uso di c.d. cookie di sessione è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione, necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Tali dati hanno natura tecnica, validità temporanea e non sono raccolti allo scopo di identificare gli utenti ma, per via del loro funzionamento e in combinazione con altri dati detenuti da soggetti terzi (ad esempio il fornitore di connessione Internet dell’interessato), potrebbero permetterne l’identificazione. I Cookie di prima parte sono leggibili al solo dominio che li ha creati.

Che cookie utilizziamo?

Cookie strettamente necessari al funzionamento del sito:
Sono cookie indispensabili alla navigazione sul sito (per esempio gli identificativi di sessione) che consentono di utilizzare le principali funzionalità del sito e di proteggere la connessione. Senza questi cookie, non sarà possibile utilizzare normalmente il sito.

Cookie di aiuto alla navigazione:

Questi cookie aiutano alla navigazione. Ad esempio memorizzano informazioni in merito alla lingua preferita.

Cookie di terze parti:

Questo sito utilizza i seguenti cookie di terze parti. Per il funzionamento dei cookie in Google Analytics potete consultare la documentazione ufficiale fornita da Google cliccando su QUESTO LINK.

Come posso disabilitare i cookie?

La maggior parte dei browser accettano i cookie automaticamente, ma potete anche scegliere di non accettarli. Se non desideri che il tuo computer riceva e memorizzi cookie, puoi modificare le impostazioni di sicurezza del browser (Internet Explorer, Google Chrome, Mozilla Firefox, Safari ecc…).

Esistono diversi modi per gestire i cookie e altre tecnologie di tracciabilità. Modificando le impostazioni del browser, si possono accettare o rifiutare i cookie o decidere di ricevere un messaggio di avviso prima di accettare un cookie dai siti Web visitati. Si possono eliminare tutti i cookie installati nella cartella dei cookie del suo browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni.

Fate clic su uno dei collegamenti sottostanti per ottenere istruzioni specifiche:

Microsoft Internet Explorer

Cliccare l’icona ‘Strumenti’ nell’angolo in alto a destra e selezionare ‘Opzioni internet’. Nella finestra pop up selezionare ‘Privacy’.
Qui potrete regolare le impostazioni dei vostri cookie oppure tramite il seguente LINK.

Google Chrome

Cliccare la chiave inglese nell’angolo in alto a destra e selezionare ‘Impostazioni’. A questo punto selezionare ‘Mostra impostazioni avanzate’ (“Under the hood’”) e cambiare le impostazioni della ‘Privacy’.
Qui potrete regolare le impostazioni dei vostri cookie oppure tramite il seguente LINK.

Mozilla Firefox

Dal menu a tendina nell’angolo in alto a sinistra selezionare ‘Opzioni’. Nella finestra di pop up selezionare ‘Privacy’.
Qui potrete regolare le impostazioni dei vostri cookie, oppure tramite il seguente LINK.

Apple Safari

Dal menu di impostazione a tendina nell’angolo in alto a destra selezionare ‘Preferenze’. Selezionare ‘Sicurezza’.
Qui potrete regolare le impostazioni dei vostri cookie oppure tramite il seguente LINK.

Se non si utilizza nessuno dei browser sopra elencati, seleziona “cookie” nella relativa sezione della guida per scoprire dove si trova la tua cartella dei cookie.

Cookie Google Analytics

Per disabilitare i cookie analitici e per impedire a Google Analytics di raccogliere dati sulla navigazione, scaricare il Componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout

Clicca sui link per andare a disabilitare i cookie dei rispettivi servizi di terzi:

Servizi di Google

Facebook

Questa pagina è visibile, mediante link in calce in tutte le pagine del Sito ai sensi dell’art. 122 secondo comma del D.lgs. 196/2003 e a seguito delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.126 del 3 giugno 2014 e relativo registro dei provvedimenti n.229 dell’8 maggio 2014.

 
 

0
0
0
s2sdefault

rischio collisione

 

Nell’ambito dell’evento Festival della Filosofia 2021 che si svolgerà a Sassuolo, STASA ha promosso un convegno sul tema “IL DRONE PER LE PROFESSIONI NORMATIVA E INNOVAZIONI”.Il convegno vuole approfondire le nuove frontiere dell’innovazione, gli utilizzi nelle professioni nel pieno rispetto dei nuovi aggiornamenti normativi, in un quadro a livello europeo che consenta il progressivo sviluppo nella salvaguardando la sicurezza intesa come safety e come security e la privacy dei cittadini.

Leggi tutto...
Scrivi un commento (0 Commenti)
0
0
0
s2sdefault

0
0
0
s2sdefault

Di Cpt. Yari A. Franciosa

foto 2

L'aviazione commerciale è il sistema di trasporto più sicuro al mondo, con un record che continua a migliorare anche con la costante crescita del settore.

Tra i vari motivi che hanno portato a questo risultato troviamo sicuramente l’espansione e lo sviluppo della moderna tecnologia, ma anche l’evoluzione nell’addestramento dei piloti.

Questi significativi progressi nell’automazione ed in altre tecnologie hanno portato alcuni nel settore aeronautico a sostenere la possibilità di una riduzione dell'equipaggio di volo presente negli aeromobili di grandi dimensioni fino ad un solo pilota, permettendo di risparmiare denaro senza comprometterne la sicurezza.

In particolare, come riportato dall'Aerospace Technology Institute (ATI), molteplici fattori stanno influenzando il crescente interesse per le operazioni commerciali con un singolo pilota (da ora SPO, per Single Pilot Operations).

Leggi tutto...
Scrivi un commento (0 Commenti)
0
0
0
s2sdefault

0
0
0
s2sdefault

shot locandina 2

L’evoluzione del gioco del Tetris, nato dal genio di Alexander Pajitnov negli anni ’80, rappresenta benissimo l’evoluzione della concezione dei sistemi complessi. La ricchezza e la dinamicità della sua matrice vanno ben oltre l’interfaccia ludico comunemente conosciuta. Infatti, in un’ottica di computer science, la complessità computazionale del Tetris dimostra che le riduzioni polinomiali non portano mai ad una soluzione definitiva ma sfociano continuamente in uno stato di equilibrio instabile. L’unica soluzione finita (statica, in equilibrio) è quella del game over, ossia dell’incidente. Le HRO (High Reliable Organizations) si interfacciano costantemente con questo tipo di problematiche e lavorano in maniera incessante alla ricerca della sicurezza. L’automazione, se da un lato ha contribuito ad abbassare il carico di lavoro ha al contempo abbassato pericolosamente il livello di abilità basiche dell’operatore umano, il cui ruolo resta però decisivo in un sistema congiunto che, come nel gioco del Tetris, deve adattarsi rapidamente alle eccezioni, anomalie e sorprese nel normale flusso di lavoro. La domanda da porsi oggi è: Esiste un limite oltre il quale l’automazione diventa un ostacolo e non più una risorsa in grado di abbassare efficacemente il carico di lavoro e contemporaneamente evitare l’errore umano? E se esiste, è quantificabile o, quanto meno, individuabile univocamente? Possono gli studi psico-sociologici e le neuroscienze cognitive aiutare a comprendere quale sia il limite oltre il quale l’automazione diventa deleteria nel campo della sicurezza?

Dagli anni ‘70 ad oggi la tecnologia spaziale ha completamente modificato il modo di vivere dell’essere umano sulla terra, sia nella routine quotidiana che nell’attività professionale (i.e. NASA Spinoff, 1976). Anche gli oggetti o i programmi più elementari che usiamo a casa o a lavoro hanno spesso una storia legata a particolari filosofie costruttive, a cambiamenti di paradigma progettuale (di solito in corso d’opera) e, soprattutto, ad un lungo cammino di interfaccia tra uomo e macchina (non esente da fallimenti e incidenti).

La storia ci insegna che il confronto tra diversi ambiti scientifici e la compenetrazione delle conoscenze e delle pratiche ha spesso portato a balzi in avanti nei record di sicurezza.

Il Corso che il Centro studi STASA presenta, poggiando sulla multidisciplinarietà e attraverso l’analisi di diverse situazioni lavorative e l’approfondimento sulle criticità che in esse si presentano, in particolare nella relazione tra l’uomo-operatore e lo strumento che utilizza, si prefigge di fornire al frequentatore un percorso ricco di concetti e di esperienze tra loro logicamente combinati, come gli elementi del Tetris, che possono essere positivamente mutuati in diversi settori d’impiego ed in particolare in quelli connotati da alta complessità.

 

IL CORSO  E’ APERTO A TUTTI. AGLI INGEGNERI ISCRITTI ALL’ORDINE SONO CONFERITI 10 CFP

 

scarica qui la LOCANDINA

 

scarica qui il MODULO DI ISCRIZIONE

PER ULTERIORI INFORMAZIONI Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scrivi un commento (0 Commenti)
0
0
0
s2sdefault

0
0
0
s2sdefault

NuovoLogoForoEuropa.ver3

 

 

 

La Rivista FOROEUROPA, pubblicata  dall'ISTITUTO DI STUDI EUROPEI "ALCIDE DE GASPERI" ,  ha segnalato con particolare interesse l’iniziativa di S.T.A.S.A. di diffusione del MANIFESTO sulla JUST CULTURE e della composizione del COMITATO chiamato a darne attuazione.

Nella presentazione la Direzione di Foroeuropa da atto che l’iniziativa rappresenta “un atteggiamento culturale del tutto condivisibile, tanto più che esso trae origine, come viene segnalato nel Manifesto, da Regolamenti europei, in particolare dal Regolamento UE 376/2014, concernente la segnalazione, l’analisi e il monitoraggio di eventi nel settore dell’aviazione civile”.

Di seguito il link per la lettura della presentazione fatta dalla Redazione della prestigiosa Rivista Giuridica:

Rivista-2021-N2.documentazione.Safety (foroeuropa.it)

Scrivi un commento (0 Commenti)
0
0
0
s2sdefault

0
0
0
s2sdefault

codice penale riforma OrlandoEUROCONTROL, in collaborazione con la Federazione internazionale delle associazioni dei controllori del traffico aereo (IFATCA) e la European Cockpit Association (ECA), supporta gli Stati membri e i loro magistrati nella ricerca di esperti di sicurezza aerea formati sui principi della JUST CULTURE per assistere i procuratori nazionali incaricati delle indagini giudiziarie su eventi di pericolo e incidenti aerei.

È possibile richiedere esperti per aiutare i pubblici ministeri a comprendere i dettagli degli eventi in modo che i pubblici ministeri possano prendere una decisione informata sulla necessità o meno di aprire un'indagine giudiziaria o di un procedimento penale.

La sicurezza aerea è fondamentale e la creazione di un ambiente di segnalazione permeato da una '' cultura dell’equità '', in cui gli operatori in prima linea possano essere certi che non saranno puniti per la segnalazione di incidenti e per la fornitura di informazioni essenziali relative alla sicurezza - pur rimanendo chiara la linea di demarcazione tra un comportamento accettabile e inaccettabile - è fondamentale per il funzionamento di un sistema di trasporto aereo sicuro.

Leggi tutto...
Scrivi un commento (0 Commenti)
0
0
0
s2sdefault

bannercni nologo

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Collaborazioni